Ultima modifica: 8 Novembre 2019

Elezione dei nuovi consiglieri per il Progetto ConsigliaMI

Consiglio di Municipio 1 dei Ragazzi e delle Ragazze

Giovedì 31 ottobre 2019 presso la Scuola Ariberto si sono svolte le elezioni dei rappresentanti della classe III B che interverranno alle sedute del Consiglio dei Ragazzi e delle Ragazze per l’A.S  2019-2020.

Le elezioni sono state precedute giovedì 24 ottobre da un incontro introduttivo con la dottoressa Rampani (facilitatore Spaziopensiero), che ha condotto con la classe un laboratorio rivolto alla comprensione del meccanismo elettorale e al concetto di rappresentanza, rispondendo inoltre alle molteplici domande dei bambini.

I rappresentanti eletti sono:

  • Nicola Ramella e Stella Rodrigues (consiglieri)
  • Tommaso Ascoli e Sofia Fantozzi (sostituti)

I consiglieri Stella, Nicola, Sofia e Tommaso

 

Il mandato della carica di consigliere è di un anno. La prima seduta di insediamento del nuovo Consiglio avrà luogo mercoledì 20 novembre 2019 dalle 17,00 alle 18,30 a Palazzo Marino.

Seguirà un evento cittadino organizzato da Spaziopensiero per la giornata di mercoledì 27 novembre con orario 9.00-13.00 e che riunirà tutti i Consigli dei Ragazzi e delle Ragazze dei 9 Municipi di Milano. Si tratta di un importante appuntamento che, attraverso la partecipazione ad attività laboratoriali, consentirà ai consiglieri di riflettere ed esprimere il proprio punto di vista su temi di particolare rilevanza per la città. Quest’anno bambini e ragazzi daranno voce ai diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza e dialogheranno con l’Assessore all’Educazione e Istruzione del Comune di Milano Laura Galimberti.

Riguardo le tematiche che potranno essere trattate quest’anno dal Consiglio dei Ragazzi, si individuano due possibili percorsi, da definire nei prossimi incontri:

  1. Il verde nelle scuole, inteso in modo particolare come possibilità di progettare e curare un orto nei cortili scolastici
  2. La costruzione e pubblicazione di un giornale.

Ai nostri neo consiglieri, l’augurio di realizzare un’esperienza ricca di soddisfazioni.

Buon lavoro ragazzi!