Ultima modifica: 3 Novembre 2019

IL MURO DELLA GENTILEZZA CONTRO IL MURO DELL’ODIO

Ancora una volta i ragazzi della Cavalieri si sono mobilitati per una causa giusta.

Quando hanno letto degli insulti e delle parole grondanti odio e cattiveria ricevute quotidianamente da Liliana Segre, che hanno imparato a conoscere ed amare fin dalla scuola primaria , attraverso i suoi libri e la sua testimonianza agli studenti, hanno voluto erigere di nuovo il Muro della Gentilezza .

Davanti alla Stanza della Memoria, che ospiterà quanto la scuola ha raccolto e prodotto negli anni su questo tema, hanno costruito , post-it dopo post-it, disegno dopo disegno, il loro No alla retorica dell’odio , da donare alla loro “ cara Signora Liliana” durante la trasmissione di Massimo Gramellini “ Le parole della settimana”  di sabato 2 novembre  .

Come hanno scritto, la Signora Segre è per loro un monumento vivente alla pace, al coraggio, all’onore e alla dignità, è una guerriera che ha insegnato loro a non arrendersi e a non lasciarsi sfiorare dalle parole di anonimi vigliacchi, che predicano l’odio protetti dal web.

Ringraziamo la Signora Segre per il grande insegnamento che ha saputo impartire ai nostri ragazzi, dei quali siamo, ancora una volta, orgogliosi.

Milano, 3 /11/19                                                                      

Prof.ssa  Silvia Locatelli