Ultima modifica: 13 Dicembre 2017

Serata in memoria di Umberto Veronesi

Serata straordinaria quella vissuta dai 102 partecipanti tra allievi, docenti, dirigente scolastico, e genitori il 28 novembre presso il Teatro alla Scala di Milano per il Concerto in memoria di Umberto Veronesi, promosso dalla stessa Fondazione.

Ad esibirsi sul palco del Piermarini la Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks diretta dal   M° Mariss Jansons che, magistralmente, ci ha guidati nell’ “ascesa al sublime” della Sinfonia N.8 in do minore di Anton Bruckner, dedicata all’Imperatore Francesco Giuseppe.

Divisa i 4 tempi,la Sinfonia n.8 affronta il tema dell’annuncio della morte.

L’impostazione interpretativa scelta dal M° Jansons mette in risalto la ricchezza della strumentazione e il respiro delle linee melodiche. Il  direttore lettone affronta le battute iniziali del primo tempo con il tema principale che sembra quasi emergere a fatica dal magma orchestrale. Da qui in poi il fraseggio si carica di contrasti in un continuo alternarsi di esplosioni sonore a ripiegamenti estremi fino alle battute conclusive del movimento, rese quasi con una sorta di dolorosa stupefazione. Nel secondo tempo (Scherzo) emergono le formidabili qualità virtuosistiche della Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, fantastica per precisione e bellezza di suono. Splendidi gli  archi per omogeneità e precisione di cavata che dai toni cupi delle battute iniziali si sviluppano in un’ atmosfera di grande intensità drammatica fino all’ improvviso erompere della perorazione conclusiva in do maggiore.

Applausi scroscianti, occhi ludici alla fine dell’esibizione un grande messaggio “ Senza ricerca non c’è futuro”.

Raffaella D’Ascoli

ATTESTATO SCUOLA

Foto dell’evento.

 

 

 

 

 

Allegati